Chiese e castelli antichi

Pazzi per la storia? In Finlandia troverete pane per i vostri denti raffinati e assetati di chiese e castelli, antiche e preziose testimonianze del passato!

I primi castelli finlandesi sono del Duecento, chiesecastelliantichi1come ad esempio i castelli di Hämeenlinna e di Viipuri, al confine con la Russia. Il castello di Hämeenlinna è nel centro dell’omonima città, sulla costa del lago Vanajavesi. In origine, il castello era stato costruito su di un’isola, in seguito l’area fu bonificata ed oggi è circondato da terraferma. Anche se per tradizione lo si fa risalire alla metà del tredicesimo secolo per la seconda crociata svedese in Finlandia, nel castello non sono presenti reperti antecedenti al 1320. Dunque più probabilmente il castello risale invece ad un periodo successivo all’invasione russa da parte di Novgorod (1311), realizzato in luogo di un altro castello oggi scomparso, ma che risulta dai documenti storici essere a 20 km da Hämeenlinna. Fu ulteriormente fortificato durante il 18° secolo con dei bastioni, trasformato in prigione durante l’Ottocento e la prima metà del Novecento, quindi restaurato e diventato oggi un museo (dal 1988).

Il Castello di Viipuri, invece, fu costruito intorno al 1290 e, pur essendo stato uno dei tre maggior castelli finlandesi, ricade oggi all’interno del territorio russo ed ospita anch’esso un museo.

Del 1475 è il chiesecastelliantichi2Castello di Olavinlinna, a Savonlinna, che si segnala come sede del famoso e bellissimo Festival dell’Opera. Questo castello presenta tre torri ed è la roccaforte medievale più a nord del mondo ad oggi ancora in piedi. Risale al 15° secolo ed è costruito su un’isola che collega i laghi Haukivesi and Pihlajavesi. Questo lo rende molto suggestivo, specialmente di notte, quando l’intera costruzione si riflette magnificamente nelle acque sottostanti, come potete vedere dall’immagine proposta.

In Finlandia troverete inoltre sparse sul territorio 73 chiese di origine medievali! Le prime appartengono alle isole Åland, ma la sola chiesa gotica che ancora resiste è la Cattedrale di Turku, chiesa madre dei luterani di Finlandia. Questa bellissima chiesa medievale è considerato il più importante edificio religioso della nazione e si trova nella maggiore piazza (Vanha Suurtori ) di questa cittadina, non lontana dal fiume Aura.  La cattedrale fu costruita intorno al 1300 in onore del vescovo di Turku. Fu poi considerevolmente ingrandita nei due secoli successivi. Fu gravemente danneggiata durante “il grande fuoco di Turku”, un enorme incendio che divampò nella città nel 1827, ma le parti danneggiate furono ricostruite, anche se la torre è differente da quella realizzata in origine.

Nei castelli sono rintracciabili segni rinascimentali, barocchi e anche rococò:sempre a Turku il castello fu rinnovato in tal senso dal duca Giovanni III di Svezia. Alla metà del ’700 risale anche la fortezza di Suomenlinna, nell’isola di fronte a Helsinki, oggi patrimonio dell’UNESCO.
E naturalmente le opere di Alvar Aalto (a cui dedicheremo un piccolo post qui) come Finlandia Talo (Casa Finlandia), il grande centro congressi in riva alla baia di Töölö, sempre ad Helsinki, che con il manicomio di Paimio e l’auditorio dell’università Politecnica di Helsinki sono tra gli edifici più famosi creati dalla fantasia dell’architetto.
E per chi ama le testimonianze architettoniche moderniste, ricordate di immergervi nell’Art Noveau del quartiere di Katajanokka della capitale finlandese!

Immagini: Wikimedia Commons. 1- Utente Joonasl; 2- Lauri Kosonen; 3- Utente Ekhoc

1 commento »

  1. da visitare 😀

    Comment di Claudio — 23 Settembre 2011 @ 10:54

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Leave a comment