Flora e Fauna

La Finlandia, data la sua particolare flora e fauna 1collocazione, ha un numero di specie unico e peculiare. Le renne e i salmoni sono i protagonisti e i simboli di questo bellissimo Paese.
Il territorio finlandese pulsa di corsi d’acqua, vene azzurre che hanno dato origine a mille baie e promontori, con miriadi di isole estese che punteggiano tutto il paesaggio finlandese: le troviamo specialmente localizzate verso le zone orientali. Laghi e laghetti con acque poco profonde in cui tutto è collegato: i laghi infatti sono intersecati da fiumi e canali e sono tutti percorribili e navigabili.
Il paradiso degli amanti della canoa, dunque, ma anche di chi ama fare trekking!
Non è un caso se è in terra finlandese che troviamo il numero più alto di aree naturali protette, tanto da costituirne l’8,2% dell’intera Europa.
Quali sono le specie di flora più diffusa? Qui troverete ovviamente il pino, l’abete e la betulla dappertutto, ed anche il pioppo, l’ontano, l’acero localizzati a sud-ovest. Questi bellissimi alberi caratterizzano non solo le foreste, ma anche città e cittadine lungo viali e parchi.
La ricca presenza di foreste, cflora e fauna 2he occupano il territorio per il 70%, permette alla Finlandia di avere questa flora così varia e abbondante, differenziandosi a seconda delle aree climatiche: se al Sud sono presenti soprattutto pioppi e aceri, al nord prendono il sopravvento betulle e altre conifere. Nell’estremo nord  e sui rilievi montuosi più alti, le foreste lasciano il passo alla tundra (vale a dire vegetazione senza alberi) costituita principalmente da muschi e licheni. In totale, il territorio ospita ben 1200 diverse tipologie di piante più altre mille di licheni. Tra le piante da frutto, le più diffuse sono quelle selvatiche, tra le quali ricordiamo mirtilli, fragole e lampone artico.

Così come per la flora, anche la fauna è differente da quella più tipica del resto d’Europa e tra gli animali più comuni, soprattutto nelle regioni più a Nord, troviamo la lepre artica, la renna, la volpe e il lupo, mentre a sud hanno ritagliato un proprio habitat oltre alle volpi anche lontre, orsi bruni, alci e cervi.
L’animale più diffuso nei boschi èflora e fauna 3 proprio l’alce, una particolare specie di cervo caratterizzato da corna piatte e che staziona anche nel resto della Scandinavia.
Nei numerosissimi corsi d’acqua fluviali e nei laghi si trovano soprattutto salmoni, lucci e trote, mentre nelle acque di mare costiere troviamo merluzzi, aringhe e sgombri. Soltanto nel lago Saimaa è presente la “foca di mare”, una rara specie di foca in via di estinzione di cui sopravvivono circa cento esemplari.
Anche gli uccelli presentano caratteristiche marcatamente artiche.

Come possiamo vedere, in conclusione, la Finlandia è un piccolo paradiso non solo per gli abitanti e per i turisti che la visitano, ma anche e soprattutto per molte rare specie di animali che l’hanno eletta a propria “patria”. L’occasione di vedere le foche presso il lago Saimaa, o salmoni e lontre nelle aree fluviali e lacustri, nonché le renne nelle aree nordiche, è davvero ghiotta e fornisce ulteriori motivi di visita dei Parchi Nazionali, oltre che delle città.

Immagini: sxc.hu (1e2); Wikimedia Commons, volpe artica – autore Michael Haferkamp (3).

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment