Helsinki, la città del design

Helsinki può essere helsinki3considerata città di punta mondiale per il design. Tra le sue vie si respira e si sente il look dato dai migliori maestri di design del mondo, da quelli del passato a quelli che saranno forse considerati i più illustri del domani.

Non a caso nel 2012 la città è stata celebrata come Capitale dell’Anno del Design. Minimalista, funzionale ed estremamente pulito, il design finlandese gode da decenni di reputazione invidiabile a livello internazionale ed Helsinki è la città ideale per poter vivere dall’interno quest’atmosfera. Ogni anno qui si tengono circa tremila eventi. Nel 2013, poi, ci sono stati altri due momenti imperdibili per tutti gli appassionati di sport o delle atmosfere marine. A maggio, per il secondo anno consecutivo, Finlandia e Svezia ospiteranno il Campionato del Mondo di Hockey sul ghiaccio, mentre a Luglio Helsinki è stato uno dei porti di riferimento delle Tall Ships Race edizione 2013.

Oltre questi eventi speciali, helsinki1questo scrigno urbano presenta caratteristiche uniche tra le città dell’Europa del Nord. Lo stile di vita è pieno di contrasti ed attività che si esprimono sotto forma di centinaia di spettacoli e di gente cordiale.

Questo avviene perché l’identità di Helsinki si costituisce di influenze culturali sia dell’Oriente che dell’Occidente, essendo al confine di queste due sfere distinte.

L’arcipelago che circonda la città con centinaia di piccole isole, crea un ambiente idilliaco per le crociere.
La sua storia è lunga più di 450 anni e possono essere chiaramente notati più livelli architettonici e l’impatto dei diversi periodi storici.

La bellezza della natura circostante si fonde perfettamente assieme alle opere di alta tecnologia, così come le antiche tradizioni si mescolano con le ultime tendenze contemporanee. Il centro cittadino presenta molti incantevoli parchi e le foreste circostanti offrono ambienti ideali per delle passeggiate in tutta tranquillità.

Il ritmo di Helsinki è rilassato, ma allo stesso tempo fresco e attivo, sono infatti presenti ristoranti e locali notturni in abbondanza, sia sotto l’aspetto quantitativo che sotto quello qualitativo. Si ha sempre la sensazione che tutto sia nelle vicinanze, ecco perché può essere considerata come una vera e propria “metropoli tascabile”, ideale per accogliere i visitatori!

La capitale della Finlandia helsinki2offre molto da vedere e da fare (vedi ad esempio questo articolo), per lasciare un’appassionante esperienza ai turisti di tutte le età.

Si presenta quindi come una città in cui è ideale passeggiare gironzolando dappertutto a piedi, ma se avete bisogno di far riposare le gambe dopo lunghe camminate, o se il tempo a disposizione è limitato, la scelta migliore per muoversi è il tram: vi porterà in giro in modo rapido ed efficace permettendovi di vedere tutte le cose più interessanti.

Tra le attrazioni più popolari ricordiamo: il parco dei divertimenti Linnanmäki, la Fortezza Marittima di Suomenlinna, chiese rinomate come la Cattedrale Madre, la Cattedrale Uspenski e la chiesa di  Temppeliaukio, lo zoo della città (Korkeasaari), senza dimenticare una serie di affascinanti musei come l’Ateneum Art Museum, il Museo d’Arte Contemporanea Kiasma, il Museo Nazionale di Finlandia e il Museo all’aria aperta di Seurasaari.

Ecco perché Helsinki è anche una città piena di vibrante cultura ed ha molto da offrire in ogni periodo dell’anno. Indipendentemente da quando deciderete di andare, non vi resterà che godervi il vostro soggiorno!

immagini: morguefile

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Leave a comment