I porti

Casa di legno neorinasimentale – Rauma

Proseguiamo a visitare i porti meravigliosi e le cittadine costiere ed inoltriamoci nel centro storico di Rauma che pulsa da 569 anni, non a caso patrimonio UNESCO dell’Umanità.

Bellissimi gli edifici in legno risalenti al ’600 per quella che è considerata l’area abitata col miglior livello di conservazione nei paesi scandinavi.

Praticamente tutta la città di legno di Rauma è stata devastata da due incendi nel 1640 e nel 1682.

porti3

Centro Storico di Rauma

Il centro della “Città di legno” – che oggi si è perfettamente conservato per le dimensioni della città fino al 1809 – dispone di circa 600 edifici in legno. Lo stile neorinascimentale di molte delle case è specchio del benessere di cui godette grazie al proprio porto. Non a caso, nel 1897 Rauma ha avuto la più grande flotta di barche a vela dell’intera Finlandia, con un totale di 57 navi.

Pensate che un detto popolare dice che ogni famiglia di Rauma possiede una barca! Ovviamente questo non è vero, anche se il porto della città ha una capacità di ormeggio per circa 2800 barche. Gli abitanti sono soliti utilizzare la propria barca o il traghetto pubblico per arrivare al faro Kylmäpihlaja, che funge anche da hotel e da centro ricreativo. I vaporetti possono portare anche fino alle isole di Reksaari e di Kuuskajaskari, ed in entrambe è possibile svolgere attività ricreative!

porti1

Il porto di Rauma

porti2

Abitazione storica a Rauma

Nota anche per l’artigianato e soprattutto per la produzione di pizzi, Rauma pullula di tante piccole e graziose botteghe artigianali. Esiste anche un evento dedicato a questo prodotto, ossia la Settimana dei Pizzi di Rauma che si svolge l’ultima settimana di luglio. In occasione di quest’evento (diventato ormai consuetudine dal 1971 ad oggi) gli artigiani locali organizzano delle piccole mostre all’interno del centro storico, nella vecchia città di legno. La settimana culmina con una sorta di “notte bianca” dove i negozietti restano aperti fino a tarda notte, accompagnati da spettacoli e concerti.

porti4

Il Moomin World a Naantali

Un occhio di riguardo merita anche Naantali, vivace città di mare con ottimi e affascinanti ristoranti lungo la riva, la quale per di più dai primi di giugno offre un Festival di musica internazionale con illustri musicisti finlandesi e mondiali che arriva a contare circa ventimila visitatori l’anno. È nota soprattutto all’interno dei confini nazionali come importante centro turistico grazie all’interessante divario tra ambiente urbano e rurale che offre il suo territorio. Inoltre ospita il più grande centro termale di tutta la Scandinavia, un’antica chiesa medievale realizzata in pietra e un parco tematico tra i più popolari in Nord Europa (Moomin World). La sua crescente popolarità è testimoniata dal fatto che la residenza estiva del Presidente della Finlandia si trova nelle vicinanze.

A Naantali anche lo sport riveste un ruolo di rilievo: è dotata di due campi da golf e di importanti squadre professionistiche di pallavolo e di hockey sul ghiaccio!

Altrettanto amata dai turisti locali e internazionali è Vaasa, il cui nome deriva dalla nobile famiglia dei Wasa, reali di Svezia. Carlo IX la fondò nel 1606 , ed oggi ben 11 musei ne conservano il passato glorioso.

Immagini: wikimedia commons

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Leave a comment