Trasporti e viabilità

La rete stradale finlandese si districa per ben 76000 km con alcune autostrade a fare da arterie in modo del tutto gratuito. Tuttavia, il traffico di questo vasto sistema stradale è utilizzato soprattutto dal carico interno di passeggeri. Il motivo è presto detto: il noleggio di un auto in Finlandia costa molto di più rispetto agli altri paesi europei, per cui l’automobile non è il mezzo di spostamento consigliato. Curioso particolare della rete stradale finlandese è che i limiti di velocità variano a seconda del periodo dell’anno: ad esempio, in autostrada il limite estivo è di 120 km/h, che scende a 100 km/h durante il periodo invernale. La circolazione avviene normalmente come in Italia, viaggiando sulla corsia destra.

In Finlandia le vie fluviali interne tra laghi, fiumi e canali avrete un sistema percorribile in estate e lungo 6.000 km. In inverno? Si usano i rompighiaccio e si viaggia. Oltre che per gli spostamenti dei pendolari e per i turisti, le vie di fiume sono importanti anche per la fluitazione del legno, ragion per cui vi sono anche molti porti dedicati. Il più grande porto commerciale è ad oggi quello di Vuosaari, mentre i porti passeggeri di Helsinki e Turku sono i nodi dislocativi degli spostamenti interni, con collegamenti anche verso le isole Åland (presso Mariehamn), verso alcune città estere svedesi e verso Tallinn. Una rete capillare di autobus e traghetti unisce i numerosi laghi dell’interno e molte cittadine verso la costa. Gli autobus del servizio Expressbus collegano non soltanto le città, ma anche le più importanti aree rurali.

La rete ferroviariatrasporto_Hämeenlinna finlandese è molto ampia e arriva fino al Circolo Polare Artico, sicuramente il miglior mezzo di spostamento tra una città e l’altra, fino alla Lapponia del sud. Si tratta di treni veloci, confortevoli e adatti agli spostamenti notturni. Helsinki dispone anche di una propria rete ferroviaria urbana che rende comodi e rapidi gli spostamenti da un punto all’altro della città.

Qual è il mezzo più consigliato di tutti per i turisti oltre al servizio pubblico di treni, autobus e traghetti? Beh….la bicicletta! Eccellente mezzo di trasporto nella stagione estiva, con possibilità di noleggio presso i negozi di articoli sportivi, gli uffici turistici, i campeggi e gli ostelli in tantissime città finlandesi e a un prezzo contenuto.

Per gli spostamenti aerei, infine, la compagnia nazionale è la Finnair, che da la possibilità di offrire molti voli intercontinentali dallo snodo aeroportuale di Helsinki, sebbene ormai anche le compagnie aeree offrono servizi “globalizzati” per cui nel caso di spostamenti internazionali potremmo tranquillamente scegliere anche con altre compagnie il percorso ideale al nostro viaggio. L’aeroporto di Helsinki-Vantaa ha raggiunto già cinque anni fa oltre 13 milioni di passeggeri, a testimonianza della crescita vertiginosa del turismo locale. La particolare posizione di Helsinki, poi, favorisce anche una sorta di “turismo di scalo”, per cui molte persone decidono di fermarsi ad Helsinki prima di proseguire nelle loro rotte verso l’Asia o verso il resto d’Europa.
Anche le linee aeree interne sono comode ed economiche e danno modo di raggiungere molte località turistiche.

Immagini: (2) Wikimedia Commons – treno ad Hämeenlinna – User: Yaamboo

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment